martedì 31 gennaio 2012

Gli spot dei Repubblicani: incredibile, usano l'ironia

video

Quasi nessuno da noi si sta studiando la Campagna per la primarie tra i candidati repubblicani negli Stati Uniti dal punto di vista mediatico. Invece è molto interessante. I candidati del GOP se la danno di santa ragione (e questa non è una novità, i democratici fanno di peggio). Ma per la prima volta (forse è merito di internet, di youtube, delle campagne “virali”) usano l’ironia. Una vena ironica certe volte di grana grossa, altre volte insospettabilmente più sottile. Santorum, che non è esattamente un progressista, ha fatto (o perlomeno ha approvato) uno spot tutto centrato sul fatto che uno che ha il coraggio di portarsi tutta la famiglia in giro per l’America con il minivan merita di fare il Presidente degli Stati Uniti.

video

Rick Perry, che aveva infilato un colossale sfondone nel dibattito a più voci in tv, dimenticandosi il nome del Dipartimento dell’Energia, in questo spot fa dell’autoironia la sua (più o meno credibile) arma. Non so se abbia funzionato, però chapeau. Chissà cosa verrebbe fuori da noi in una battaglia all’interno del pdl a colpi di spot. Vabbé, era una battuta.

Nessun commento:

Posta un commento